Archivi categoria: normative

Quale grado di resistenza al fuoco deve essere garantito all’interno dei negozi in base alla nuova regola tecnica?

Gli interventi necessari per incrementare il grado di resistenza al fuoco di una struttura possono impattare in modo significativo sui costi di adeguamento antincendio di un’attività; per determinare in modo corretto il grado di resistenza al fuoco di ciascun compartimento è indispensabile affidarsi a professionisti competenti. La nuova regola tecnica verticale per le attività commerciali […]

Continua ›

Per i controlli dei sistemi di immagazzinaggio è necessario affidarsi ad uno studio professionale qualificato

A dieci anni dall’emanazione della norma di riferimento, il tema dei controlli sugli scaffali (più correttamente definiti “controlli sui sistemi di immagazzinaggio”) necessita ancora di una maggiore circolazione di informazioni; complice di questo aspetto è il fatto che a tutt’oggi il numero degli studi professionali effettivamente specializzati in questo settore è limitato. Questi controlli, infatti, […]

Continua ›

I principali vantaggi introdotti dalla nuova regola tecnica per la progettazione antincendio dei negozi

Ad un anno dalla sua entrata in vigore, iniziano ad apprezzarsi i vantaggi introdotti dalla regola tecnica verticale per i negozi (RTV.8), tant’è che nella presentazione dei progetti ai Comandi Provinciali questa norma trova sempre maggiore applicazione.   Con la nostra precedente informativa Vi abbiamo presentato il contenuto della prima Strategia Antincendio (S1) introdotta dalla […]

Continua ›

La Vostra Azienda ha già adottato il sistema di controllo delle scaffalature metalliche previsto dalla norma UNI EN 15635?

La Vostra Azienda ha già adottato il sistema di controllo delle scaffalature metalliche previsto dalla norma UNI EN 15635? A dieci anni dall’emanazione della norma UNI EN 15635, per molte aziende l’adozione di un corretto sistema di controllo delle scaffalature metalliche resta ancora un obiettivo da conseguire. Questa norma definisce le figure responsabili, le modalità e […]

Continua ›

Gli scaffali della Vostra Azienda hanno i cartelli di portata?

Nelle aziende capita spesso che vengano impiegati scaffali privi di cartelli di portata, o dotati di cartelli che si riferiscono ad una situazione non più corrispondente a quella esistente. Qualche inconveniente, peraltro, deve essere messo in conto quando a segnalare il problema sono gli organi di controllo. Oggi, grazie la norma UNI 15512, è possibile […]

Continua ›

La prevenzione incendi nei negozi parte dalla reazione al fuoco dei materiali

Nel decalogo delle strategie fornite dalla nuova regola tecnica verticale per la progettazione antincendio dei negozi (RTV8), la reazione al fuoco dei materiali è collocata al primo posto. Questa posizione di primato deve fare intendere l’importanza che il legislatore ha voluto dare alla scelta dei materiali in funzione del loro comportamento in caso di incendio. […]

Continua ›

Addio al “doppio binario” della Prevenzione Incendi?

Per gli addetti della Prevenzione Incendi, il 20 ottobre 2019 è una data da segnare perché, con l’entrata in vigore del D.M. 12 aprile 2019, per molte attività soggette al controllo VV.F. viene eliminato il cosiddetto “doppio binario”, in virtù del quale era possibile scegliere se adottare le disposizioni dettate dal recente Codice di Prevenzione […]

Continua ›

Validazione delle attrezzature di immagazzinamento – UNI 11636:2016

Con la pubblicazione avvenuta a maggio 2016 della norma UNI 11636 viene colmato un vuoto normativo significativo legato alla verifica di adeguatezza delle scaffalature porta-pallet ed assimilabili installate in assenza di documentazioni tecniche di progetto. La norma UNI 11636 stabilisce il processo di validazione delle scaffalature metalliche da magazzino con la finalità di assicurare un […]

Continua ›

Le novità inerenti gli impianti antincendio introdotte dal DM 20/12/12

Il 4 aprile 2013 è entrato in vigore il D.M. 20 dicembre 2012 che disciplina la progettazione, la costruzione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti di protezione attiva antincendio. Il Decreto si applica agli impianti di nuova realizzazione e ad impianti sui quali vengono effettuate modifiche “sostanziali” (per la definizione di “modifica sostanziale” vedi l’art. […]

Continua ›

Maniglioni antipanico con marcatura CE

Il D.M. 3 novembre 2004, recante “Disposizioni relative all’installazione ed alla manutenzione dei dispositivi per l’apertura delle porte installate lungo le vie di esodo, relativamente alla sicurezza antincendio”, aveva già abolito l’uso dei maniglioni antipanico sprovvisti di marcatura CE fissando anche un termine per la sostituzione di tutti i dispositivi che ne fossero sprovvisti.

Continua ›