La Vostra Azienda ha già adottato il sistema di controllo delle scaffalature metalliche previsto dalla norma UNI EN 15635?

La Vostra Azienda ha già adottato il sistema di controllo delle scaffalature metalliche previsto dalla norma UNI EN 15635?

A dieci anni dall’emanazione della norma UNI EN 15635, per molte aziende l’adozione di un corretto sistema di controllo delle scaffalature metalliche resta ancora un obiettivo da conseguire.
Questa norma definisce le figure responsabili, le modalità e le tempistiche di effettuazione di tali ispezioni.

Chi deve effettuare i controlli?

Per garantire un corretto grado di sicurezza, il normatore ha previsto che venga messo in atto un sistema di controlli periodici a doppio livello: un primo controllo deve essere estremamente accurato e deve essere svolto da professionista esperto, mentre un secondo controllo, più snello ma più frequente, deve essere svolto da personale interno appositamente formato.
 
Cosa occorre controllare?
La norma UNI indica espressamente il contenuto minimo dei componenti da sottoporre a verifica e criteri per classificazione del rischio. Clicca qui
Un efficace controllo sulle condizioni di sicurezza del magazzino richiede tuttavia l’analisi di ulteriori aspetti che, secondo la nostra esperienza, sono la causa più frequente di incidenti legati al mondo degli scaffali: ci riferiamo al sistema di gestione dell’attività di immagazzinaggio.
In questo ambito rientrano, ad esempio, valutazioni legate alle tipologie di pallet impiegati, alle modalità di impilamento della merce sui pallet, alle modalità di movimentazione delle merci e ad altri aspetti che possono essere peculiari del sito e che, per evidenti ragioni, non potevano essere tutti espressamente considerati dalla norma.
 
Con quale frequenza devono essere ripetuti i controlli?
I controlli accurati svolti da professionista esperto devono essere ripetuti con cadenza (almeno) annuale. La frequenza dei controlli da parte del personale interno deve essere invece valutata in funzione dell’effettivo fabbisogno del singolo deposito.
 
Il nostro studio svolge con estrema accuratezza tutti i controlli previsti dalla norma UNI EN 15635. Per conoscere le caratteristiche di questi servizi e le nostre offerte Vi invitiamo a contattarci.




Torna su