Vista 3D 9(elevato 300 dpi)

Le norme UNI e le scaffalature metalliche porta pallet: dal “punto zero” alla validazione d’uso

Vista 3D 9(elevato 300 dpi)In ambito logistico è fondamentale disporre di ambienti per lo stoccaggio delle merci idonei all’uso e conformi agli standard di sicurezza imposti dalla normativa in vigore.

La corretta gestione delle scaffalature metalliche porta pallet è regolata da un corpus normativo di cui la UNI 11636, di recente pubblicazione, è il collettore principale. Questa norma individua nell’esperto validatore la figura che deve guidare l’azienda nel processo di riordino del parco installato ed avviare l’iter di corretta gestione nel tempo del sistema di immagazzinaggio.

Lo Studio Giunta ha sviluppato una serie di servizi specificatamente dedicati alle scaffalature metalliche medio-pesanti presenti negli ambienti adibiti a deposito che soddisfano proprio questa esigenza.

Nel corso dell’intervento verranno illustrati:

  • le procedure che consentono di valutare la portata delle scaffalature sprovviste dei cartelli di carico;
  • il sistema dei controlli periodici per la sicurezza a cui tutte le scaffalature devono essere sottoposte;
  • le documentazioni che attestano la corretta gestione del sistema di immagazzinaggio;
  • l’iter da percorrere per l’ottenimento della validazione d’uso.



Torna su